Dal Lago di Garda a Venezia, in bicicletta

8 giorni, 7 notti - itinerario facile (40-60 km al giorno)


L’itinerario attraversa da ovest a est il territorio veneto, passando da numerosi siti Unesco, città d’arte e ville, di cui la regione è disseminata. 
In bicicletta, partendo dalle belle sponde del Lago di Garda, si raggiunge Verona, con il suo Adige sinuoso e il centro storico dalla pianta romana. Quindi si soggiorna a Vicenza, la città di Andrea Palladio, a Treviso, dove passeggiamo tra canali e palazzi eleganti; nelle belle cittadine di Montagnana, circondata da mura medievali e situata ai piedi dei Colli Euganei, e di Bassano del Grappa, sorvegliata da alte montagne e attraversata dal Fiume Brenta.
 
L'itinerario costeggia i Monti Berici, le Prealpi e i Colli Asolani, zone di particolare pregio sia per l’aspetto naturalistico che per quello storico-artistico; qui sono situate anche molte Ville Venete.
Dopo aver pedalato lungo il Fiume Sile, in uno splendido ambiente naturale, ci si dirige a Venezia. L’avvicinamento è emozionante. Dopo aver ammirato lo skyline della città dal Parco San Giuliano di Mestre si percorre la pista ciclabile sul Ponte della Libertà ed eccoci a Venezia, la città sull’acqua.
Ci si imbarca sul ferry-boat per arrivare all’isola del Lido, il tragitto è l’occasione per contemplare la città, il Campanile di San Marco e lo splendido Palazzo Ducale.
L’ultima giornata è dedicata all’esplorazione di Lido e di Pellestrina, le piccole isole che fanno la storia di Venezia.